torna indietro
sab 17 nov - dom 18 nov
CID - Centro Internazionale della Danza
 

MoDem Language

MoDem è lo strumento di divulgazione del linguaggio della Compagnia Zappalà Danza e del coreografo Roberto Zappalà. Il workshop ha come spunto di lavoro “Omnia Corpora”, testo redatto dallo stesso coreografo, in cui esplicita considerazioni e riflessioni in relazione al suo approccio alla coreografia e raccoglie note e analisi, riguardanti il processo costruttivo del suo lavoro creativo.
La sezione più fisica del laboratorio tenuto da Roberto Zappalà consiste nel potenziare il fisico e la mente attraverso un lavoro muscolare intenso e potente.
Il linguaggio del coreografo è
basato su dei semplici criteri, legati a flussi, ad armonie, che il corpo quotidianamente esercita attraverso una metodologia che tende anche a favorire la contaminazione fra gli esponenti del gruppo di lavoro.
Le giunture, le varie sezioni del corpo sono selezionate e elaborate con un lavoro che ha il compito di manifestare tutte le infinite possibilità di escursione che gli arti possiedono al loro interno e verso l’esterno e che possono essere esplorate, inventate e moltiplicate di giorno in giorno.
L’animalità del corpo è un elemento essenziale nel lavoro di Zappalà, come l’istinto, in cui si identifica un’apparente imperfezione, istinto e imperfezione, entrambi valori aggiunti del movimento nel vocabolario del coreografo.


Roberto Zappalà
Nel 1990 Roberto Zappalà fonda la Compagnia Zappalà Danza, con la quale sviluppa un intenso lavoro di ricerca, maturando un proprio originale linguaggio coreografico.
In oltre 27 anni di attività con la compagnia il coreografo realizza una cinquantina di produzioni, presentate in tutta Europa e in Medioriente, Centro e Sud America, Sudafrica, Corea, Cina. Tra queste A.semu tutti devoti tutti? (2009) e La Nona (2015) hanno ricevuto il Premio Danza&Danza migliore Produzione italiana.
Zappalà ha inoltre realizzato creazioni per il Balletto di Toscana, la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, la compagnia svedese Norrdans, ArtEZ Arnhem – Paesi Bassi, la Fondazione olandese Theaterwerkplaats Generale Oost, il Goteborg Ballet/Opera di Goteborg (Svezia) e ha inoltre avuto modo di lasciare il suo chiaro segno creativo curando le coreografie di particolari edizioni dei famosi musicals Jesus Christ Superstar e Evita, prodotti dal Teatro della Munizione e rivisti in una nuova lettura coreografica e linea di movimento. Diverse sono state le collaborazioni con registi d’opera, tra questi Daniele Abbado, Federico Tiezzi, Francesco Torrigiani, Giorgio Barberio Corsetti e con artisti del panorama europeo, quali Giovanni Sollima, Paolo Fresu, Fabio Vacchi, Rosalba Bentivoglio, Nello Toscano, Puccio Castrogiovanni, Alfio Antico, Gianluigi Trovesi, Vincenzo Pirrotta, Piero Sammataro e altri.
Nel 2011 ha curato le coreografie della cerimonia di apertura dei Mondiali di Scherma e nel 2016 cura il progetto Insieme – Parata Urbana per il Festival Torinodanza e per il Défilée della Biennale di Lione
Negli ultimi anni il coreografo si è anche dedicato alla trasmissione del proprio linguaggio coreografico attraverso numerosi seminari tenuti in tutta Europa e oltreoceano, e ha inoltre tenuto laboratori sui linguaggi del corpo per la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania.
Il coreografo è altresì responsabile del recupero e ideazione nonché direttore artistico di Scenario Pubblico di Catania, aperto nel 2002, residenza della Compagnia Zappalà Danza e raro esempio in Italia di centro coreografico europeo, nel 2015 riconosciuto Centro di Produzione della Danza dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali insieme a sole altre due strutture nazionali.
Nel 2013 Roberto Zappalà ha ricevuto il Premio dell'Associazione Nazionale Critici di Teatro.


MODALITÀ D' ISCRIZIONE E PAGAMENTO

Quando:
Sabato 17 novembre dalle ore 14 alle 18
Domenica 18 novembre dalle ore 10 alle 14

Livello: unico intermedio

Dove: CID- Centro Internazionale della Danza - Corso Rosmini 58 Rovereto -

Costo:
95 euro

Per partecipare è necessario effettuare l'iscrizione compilando il modulo online, telefonando allo 0464 431660 o scrivendo a cid@centrodelladanza.it

La quota d'iscrizione non verà rimborsata in nessun caso.