torna indietro
ven 30 nov - sab 1 dic
CID - Centro Internazionale della Danza
10.30-13 e 14.30-17
 

La verità nel movimento

Un workshop che vuole incoraggiare i danzatori a investigare le infinite possibilità espressive del corpo e della voce.
Un viaggio di riscoperta che non avviene attraverso la semplice imitazione degli esercizi, di forme legate a una determinata estetica, ma inoltrandosi nella ricerca profonda delle motivazioni che spingono una persona a danzare.
Dopo una prima fase di riscaldamento in cui i partecipanti vengono guidati, attraverso movimenti  semplici, dinamici ed efficaci, a liberare l’energia, a rompere le resistenze e ad entrare subito in contatto col proprio corpo, con lo spazio e con gli altri partecipanti, si passa al laboratorio fisico e teatrale.
Seguendo stimoli, spunti e proposte articolate, lavorando sulla precisione dei dettagli e sulle diverse qualità di movimento, si arriva all’elaborazione danzata di gesti e movimenti personali, nati da improvvisazioni individuali o di gruppo.
L’idea è di condividere un’esperienza intensa e creativa che parte dall’urgenza di esprimere qualcosa di vero ed autentico, qualcosa che appartiene alla parte più profonda del nostro essere

Cristiana Morganti
Danzatrice e coreografa. Si è diplomata in danza classica all'Accademia Nazionale di Danza di Roma e in danza contemporanea alla Folkwang Hochschule di Essen. Dal 1993 al 2014 Cristiana Morganti è stata danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, con il quale continua a collaborare come artista invitata. 
Durante i 20 anni con il Tanztheater ha partecipato a numerose creazioni e ha danzato in tutti gli spettacoli del repertorio. Tra le varie attività legate all’insegnamento Cristiana Morganti è attualmente Professore Invitato al Conservatoire National Supérieur de Paris e all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Per il Conservatoire de Paris ha creato le coreografie: Out of Twelve (2012), Sacré Printemps! (2013), Petit Rêve (2017).

È del 2010 la Conferenza Danzata Moving with Pina, che Cristiana Morganti ha creato in omaggio a Pina Bausch, presentata in numerosi teatri italiani e recentemente anche in Germania, Spagna e Cile. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Positano Leonide Massine come Migliore Danzatrice Contemporanea dell’anno. Per il suo spettacolo Jessica and me creato nel 2014, Cristiana Morganti ha ricevuto il Premio Danza & Danza come migliore Interprete/Coreografa. Dopo una lunga tournée italiana, Jessica and me è stato presentato in numerosi Teatri e Festivals all’estero, tra questi: Dublin Dance Festival, Biennale de la Danse de Lyon, Théâtre des Abbesses (Théâtre de la Ville) - Parigi, The Place - Londra, Festival Tanz im August - Berlino, Dansens Hus - Stoccolma, Festival Bipod - Beirut.
Il suo ultimo spettacolo, A Fury Tale, ha debuttato al Festival Aperto di Reggio Emilia in ottobre 2016, seguito nel 2017 da una creazione per la compagnia Aterballetto dal titolo Non sapevano dove lasciarmi...

MODALITÀ D' ISCRIZIONE E PAGAMENTO

Quando:
Venerdì 30 novembre dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17
Sabato 01 dicembre dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17

Livello: per danzatori professionisti e tutti coloro interessati alla creatività e alla poesia del movimento

Dove: CID- Centro Internazionale della Danza - Corso Rosmini 58 Rovereto -

Costo:
120 euro

Per partecipare è necessario effettuare l'iscrizione compilando il modulo online, telefonando allo 0464 431660 o scrivendo a cid@centrodelladanza.it

La quota d'iscrizione non verà rimborsata in nessun caso.