torna indietro
sab 28 mar - dom 29 mar
CID - Centro Internazionale della Danza
 

Ultima Vez Vocabulary workshop. Space, conflict and catastrophic imagination

Questo workshop invita i partecipanti ad avvicinarsi al lavoro di Ultima Vez grazie a Laura Aris, danzatrice, performer e coreografa, da oltre dieci anni al lavoro con la famosa compagnia belga. Attraverso l’esplorazione del vocabolario di Wim Vandekeybus e di alcuni temi che caratterizzano alcune sue creazioni, il workshop sarà un’immersione nel lavoro di Ultima Vez. Rischio, istinto, velocità, animalità caratterizzano la produzione artistica del coreografo: in questo workshop, Laura Arís affronterà queste basi, condividendo con i partecipanti la sua esperienza all’interno della compagnia. Il lavoro si concentrerà su materiali di diverse performance, offrendo così un panorama della varietà del vocabolario del grande coreografo. Il focus sarà sui meccanismi che permettono il raggiungimento dei propri limiti fisici, per riconoscerli e imparare a proteggere il proprio corpo, per distaccarsi da ciò che non è necessario, per dare significato al movimento.

A chi si rivolge?

Lo stage è riservato a danzatori professionisti e ad allievi di livello avanzato.

“Uso la danza come uno strumento, non come un fine. E nonostante non sia mia intenzione, la danza dà forma alla mia spiritualità. Mi piace creare discorsi che siano sostenuti dal movimento – alla costante ricerca di stimoli di fisicità, per poi fissare dei limiti necessari alla massimizzazione del contenuto delle mie proposte. Nella danza trovo una logica effimera rivelatrice di particelle di realtà; a volte, le particelle spariscono alla fine di un atto performativo, ma qualche volta resistono. A me interessa l’eco del movimento.”  - Laura Aris

Laura Aris
Performer, coreografa e pedagoga di fama internazionalmente. Nel 1997 ha ricevuto Award of Excellence come studente del Institut del Teatre de Barcelona, ha co-creato la performance, premiata al Certamen di Madrid nel 1997, Cruza Cuando el Hombrecito este en Verde, e ha ricevuto il Premio Lladrò come “outstanding dancer” al Festival di Valencia nel 1999.
La sua esperienza performativa include un lungo periodo di lavoro come danzatrici all’interno della famosa compagnia belga Wim Vandekeybus/Ultima Vez, per la creazione e il tour di diversi lavori tra cui :Inasmuch as life is borrowed, Scratching the Inner Fields, Blush, What the body does not remember (reprise 2002), Sonic Boom, Puur, Spiegel, Menske, Whats the Prediction, Blush, Here After, Inasmuch as Life is Borrowed.
A fatto parte della compagnia di danza spagnola Lanònima Imperial e del collettivo artistico General Elèctrica in molte performances di Tomás Aragay a Barcellona. Assistente di Wim Vandekwybus durante diverse collaborazioni con Ivo Van Hove (2017/2019). Al momento sta lavorando come artista freelancer, cercando di sviluppare le sue pratiche creative, portando a termine lavori su commissione, creando assoli così come performances collaborative.


MODALITÀ DI ISCRIZIONE E PAGAMENTO:

Quando:
Sabato 28 marzo 2020 dalle ore 14.00 alle 17.00 e dalle 17.30 alle 19.30
Domenica 29 marzo 2020 dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00
Dove: CID - Centro Internazionale della Danza - Corso Rosmini 58, Rovereto (TN)
Livello: Intermedio
Costo: 135 euro
Per i possessori di “Carta In Cooperazione” Coop Trentino sconto del 5%.
Per i possessori di Oriente Occidente Emozioni 2020 sconto del 10%.
Early booking: se prenoti entro il 14 febbraio 2020 avrai il 20% di sconto sulla quota di iscrizione.

Il workshop sarà condotto in lingua inglese

Per l'iscrizione puoi procedere:
- online --> clicca sul riquadro ISCRIVITI in alto a destra (pagamento online con carta di credito, poste pay o prepagata)
- telefonicamente chiamando lo 0464 431660
- tramite mail scrivendo a cid@centrodelladanza.it ed inviando il modulo d'iscrizione >> clicca qui


Poiché i laboratori verranno avviati dal CID previa raggiungimento di un numero minimo di iscritti è fondamentale che le iscrizioni pervengano il prima possibile.

La quota d'iscrizione non sarà rimborsata in nessun caso. 


Foto di Karolina Miernik e Danny Willems