torna indietro
gio 27 mag - dom 30 mag
 

Tools for action workshop

Il workshop si pone come obiettivo l’indagine del gesto e dell’azione, delle potenzialità di movimento e di scrittura presenti in un corpo.

Pep Ramis e Maria Muñoz guideranno i partecipanti alla scoperta dei meccanismi che compongono un’azione e ciò che possono originare. Precisione, impegno, intensità, scrittura coreografica, tempo, ritmo, presenze ed assenze sceniche sono alcuni dei temi che verranno approfonditi e sperimentati durante l’attività.

I partecipanti saranno portati ad esplorare la struttura dell’azione attraverso diverse fasi. Come realizzare un’azione? Come veicolare un significato tramite gesto e movimento? Come attivare questo meccanismo?
 

A chi si rivolge?
Il workshop è rivolto a danzatori ed artisti professionisti così come a studenti con esperienza nella danza o in altre discipline artistiche.

 
MAL  PELO
Maria Muñoz e Pep Ramis fondano la compagnia di danza Mal Pelo nel gennaio del 1989. Fin dalla sua nascita, il gruppo ha basato i suoi lavori su una costante ricerca per l’uso di linguaggi molteplici e vari. La commistione di differenti linguaggi artistici ha dato vita a spettacoli di grande profondità, chiarezza e semplicità. L’aver combinato periodi di tour internazionali (Europa, Stati Uniti, America Latina) a periodi di creatività più stanziali in zone geografiche differenti, ha stimolato nella compagnia un forte scambio di idee, tecniche e metodi di lavoro e certamente ha anche contribuito a rafforzarne il linguaggio multidisciplinare.
Nel 2001 Maria Muñoz e Pep Ramis fondano, in una fattoria nella campagna di Celrà (Gerona), L’animal a l’esquena, centro di creazione artistica e di scambio interdisciplinare. Qui incoraggiano la sperimentazione e lo scambio di idee ed esperienze tra danzatori, musicisti, artisti visivi, direttori di palco e teorici, grazie a residenze, workshop e laboratori.
 

Pep Ramis
Nato a Mallorca da una famiglia di artisti amanti della musica, Pep Ramis cresce studiando violoncello, canto e l’uso dei burattini. Disegnare è da sempre parte della sua vita immaginativa quotidiana. Il suo interesse per la performance inizia nel 1985, quando scopre in essa un modo per unire tutte le sue passioni, abbinandole al corpo, nucleo centrale attorno al quale svilupperà il proprio linguaggio artistico. Dopo aver lavorato con il gruppo La Dux (fondato da Maria Antònia Oliver e María Muñoz) nel 1986, l’anno seguente prende parte in Italia a Scirocco, spettacolo della coreografa Adriana Borriello. Nel 1989 fonda la compagnia Mal Pelo, per la quale inizialmente costruisce set ed installazioni spaziali. Oggi è direttore di performance, danzatore/performer e co-direttore del centro L’animal a l’esquena di Celrà, Girona.

 

Maria Muñoz
Nata da genitori originari di Chera (Guadalajara) e Panticosa (Pirenei Aragonesi), María cresce a Valencia, dove studia musica e compete come atleta. Nel 1985, assieme a Maria Antònia Oliver, riunisce il gruppo La Dux, con il quale inizia la sua carriera nella creazione di performance. Nel 1988 lavora con Pep Ramis nella creazione del solo Cuarto Trastero e nel 1989 fonda assieme a lui Mal Pelo, condividendone la direzione. All’interno della compagnia, sviluppa un proprio ruolo come ricercatrice ed insegnante del movimento; cura inoltre la creazione testuale per le performance. Al momento è coreografa, danzatrice e co-direttrice del centro artistico di creazione L’animal a l’esquena a Celrà, Girona.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE E PAGAMENTO:

Quando: 
Da giovedì 27 a domenica 30 Maggio 2021 dalle ore 10 alle 14

Dove: Corso Rosmini 58, Rovereto (TN)
Livello: intermedio/avanzato
Costo: 235 euro

Early booking: se prenoti entro il 23 Aprile 2021 avrai il 20% di sconto sulla quota di iscrizione.
 

Per l'iscrizione:
- online --> clicca sul riquadro ISCRIVITI in alto a destra (pagamento online con carta di credito, PostePay o prepagata)
- telefonicamente chiamando lo 0464 431660 
- tramite mail scrivendo a cid@centrodelladanza.it ed inviando il modulo d'iscrizione >> clicca qui


Poiché i laboratori verranno avviati previa raggiungimento di un numero minimo di iscritti è fondamentale che le iscrizioni pervengano il prima possibile.

La quota d'iscrizione non sarà rimborsata in nessun caso, se non per motivi di salute o per cancellazione dell’attività dovuta all’andamento della situazione COVID-19.



Come da normative Ministeriali e Provinciali l’attività verrà svolta mantenendo il distanziamento interpersonale tra i partecipanti.

 

 

 

Foto di Jordi Bover, Sarah Melchiori, Angela Onorati